Dove posso acquistare il biglietto CONTACTLESS utilizzando la mia carta di credito o bancomat?

Inizialmente il servizio sarà disponibile, oltre che sulla linea tranviaria, sulle linee bus 3 e 16; entro l'estate 2024 sarà implementato su tutto il servizio urbano di Padova. In ogni caso, il pagamento contactless con carta bancaria sarà possibile esclusivamente sugli autobus urbani e sui tram di Busitalia Veneto che hanno esposto questo adesivo esterno:

e questo adesivo sulla validatrice:

Quali biglietti posso acquistare con il CONTACTLESS utilizzando la mia carta di credito o bancomat?

Il biglietto acquistabile è il biglietto ordinario urbano TU1 di Padova, del costo di € 1,70, con validità di 90 minuti per viaggi all'interno della zona Arancio (Comune di Padova). Il biglietto è digitale e valido dal momento dell'acquisto. Per viaggiare oltre i confini della zona Arancio (zona Azzurra), è necessario dotarsi di un biglietto TU2 o extraurbano tramite le altre modalità di acquisto disponibili.

Ci sono commissioni per i biglietti acquistati a bordo?

No, non ci sono commissioni né extra costi. La tariffa è la stessa dei biglietti cartacei. Si paga solo la tariffa più conveniente ed in più si evitano code per fare il biglietto.

Viene rilasciato un biglietto quando si acquista con il CONTACTLESS?

Non viene rilasciato alcun biglietto fisico/cartaceo. Il biglietto acquistato CONTACTLESS è un biglietto digitale che viene generato dopo aver avvicinato la carta di pagamento alla validatrice posta in prossimità delle porte di salita e discesa degli autobus.

Se, passando la carta di pagamento sul dispositivo di validazione presente a bordo, sul display si legge il seguente messaggio: “titolo valido” accompagnato da luce verde, significa che l’operazione di pagamento del titolo di viaggio è andata a buon fine e che il biglietto è valido.

Accedendo al portale e registrando la carta di pagamento utilizzata, è possibile visualizzare in tempo reale i TAP e, nei giorni successivi, lo storico dei biglietti acquistati a bordo.

Nel caso in cui si facciano più corse nell’arco della stessa giornata, trascorsi 90’ da ciascuna tappatura, è necessario ripetere l’operazione e avvicinare la carta al dispositivo alla successiva salita a bordo: a fine giornata il sistema addebiterà la tariffa più conveniente per l’utente in base al numero di corse effettuate. Nel caso si effettuino due o più tappature entro 90 minuti dalla prima, il sistema comunque addebiterà solo un biglietto.

Come viene calcolato il costo del biglietto?

Il sistema contactless applica la tariffa più conveniente.

Se fate un solo viaggio, il sistema applica il costo del biglietto ordinario alla tariffa di € 1,70.

Se fate più viaggi durante la durata del biglietto, il sistema applica sempre la tariffa ordinaria e niente di più. Esempio: se fate più viaggi in ambito urbano nell’arco di 90 minuti, il sistema applica la tariffa di € 1,70. Ciò in quanto il sistema tariffario permette di fare più viaggi con lo stesso biglietto, entro la durata temporale di 90 minuti.

Se fate più viaggi durante la giornata, dal terzo viaggio in poi il sistema, invece di applicare un totale di 3 biglietti ordinari, fa scattare la tariffa giornaliera, che è più conveniente per l’utente.

Ma attenzione! Bisogna usare sempre la stessa carta di pagamento.

 

Esempio 1
Sali su un autobus alle 10:00 e poi se ne prendi un altro alle 10:30: è sufficiente che avvicini la carta al dispositivo solo sul primo autobus, a fine giornata sulla tua carta di credito o debito sarà addebitato un unico biglietto da 90 minuti per un importo di € 1,70.

Esempio 2
Sali su un autobus alle 10:00 e poi se ne prendi un altro alle 12:00: in entrambi i casi dovrai avvicinare la carta al dispositivo, a fine giornata sulla tua carta di credito o debito saranno addebitati due biglietti da 90 minuti per un importo di € 3,40.

Esempio 3
Sali su un autobus alle 10:00, poi se ne prendi un altro alle 12:00, poi dalle 13:31 a mezzanotte fai tutte le corse che vuoi: dovrai ogni volta avvicinare la carta al dispositivo, a fine giornata, indipendentemente da quante ulteriori corse avrai effettuato nell’arco dell’intera giornata, sulla tua carta di credito o debito sarà addebitato un unico biglietto giornaliero per un importo di € 4,70.

La tariffa più conveniente viene applicata anche su base settimanale e mensile?

No. Al momento, il sistema calcola la tariffa migliore su base giornaliera, entro la mezzanotte dello stesso giorno.

Passando la carta di pagamento sul dispositivo, non si accende il led verde, ma rimane la luce azzurra. Cosa significa?

L’acquisto non è andato a buon fine e le cause più frequenti sono che la carta di pagamento utilizzata non è una carta “contactless", non è dei circuiti abilitati (che al momento sono Mastercard e Visa); in caso di carta ricaricabile, è da verificare se c'è abbastanza credito per acquistare il biglietto. Se i problemi persistono, rivolgiti alla tua banca, rappresentando il problema. Resta inteso che per viaggiare è necessario, nel frattempo e tempestivamente, munirsi di regolare titolo di viaggio.

Passando la carta di pagamento sul dispositivo, si accende la luce rossa. Cosa significa?

L’acquisto non è andato a buon fine e le cause più frequenti sono che la carta è scaduta, bloccata o, in caso di carta ricaricabile, non ha sufficiente credito residuo. In ogni caso rivolgiti alla tua banca, rappresentando il problema. Resta inteso che per viaggiare è necessario, nel frattempo e tempestivamente, munirsi di regolare titolo di viaggio per evitare di incorrere nelle sanzioni previste.

Sul dispositivo a bordo non è accesa alcuna luce. Cosa significa?

Se sul dispositivo non è accesa alcuna luce, significa che il dispositivo non è in funzione e quindi non sarà possibile effettuare alcun acquisto in modalità contactless: verifica se l’altro dispositivo a bordo del mezzo è in funzione. Diversamente, puoi acquistare il titolo dall’APP Busitalia Veneto o dal conducente

Ci sono accortezze che posso seguire?

Evita di avvicinare al validatore più carte (o dispositivi di pagamento) simultaneamente, perché si possono generare degli errori. 

In caso di trasbordo su un altro autobus o sul tram devo comunque fare un altro TAP, anche se ho acquisto il biglietto entro i 90 minuti?

No, è obbligatorio convalidare nuovamente solo se sono trascorsi più di 90 minuti dal primo TAP. In ogni caso, ogni TAP effettuato nell’arco di 90 minuti dalla prima convalida non comporta l’acquisto di un ulteriore biglietto e quindi non comporta un ulteriore esborso.

Devo registrarmi prima di poter acquistare con il CONTACTLESS?

No, non è necessario. La registrazione sul portale non è obbligatoria, ma è utile per verifica l re i biglietti acquistati e i pagamenti effettuati.

Come posso controllare i miei pagamenti?

Sul portale il cliente può registrarsi compilando il form e registrando la carta di pagamento utilizzata per visualizzare in tempo reale ogni TAP effettuato a bordo dei mezzi e, successivamente, i biglietti acquistati ed il relativo prezzo.

La registrazione deve essere eseguita tramite la carta di pagamento utilizzata per eseguire il viaggio. Questa funzione al momento, per cause non dipendenti da Busitalia Veneto bensì da regole dei circuiti bancari, è disponibile solo per le carte di credito e non per le carte di debito e gli altri dispositivi contactless.

Mi sono registrato ma non riesco ad associare la mia carta di pagamento valida: perché?

La registrazione sul portale può essere effettuata in qualunque momento, ma l’associazione della propria carta di pagamento è possibile solo dopo il primo TAP a bordo mezzo.

Chi mi garantisce la sicurezza del pagamento?

E’ importante precisare che nessun dato relativo alla tua carta bancaria viene memorizzato da Busitalia Veneto. Questo nuovo servizio soddisfa gli standard di sicurezza richiesti per qualsiasi operazione di pagamento CONTACTLESS. Per qualsiasi informazione sulle abilitazioni e funzionamenti della tua carta, contatta la tua banca.

Posso usare la mia stessa carta per far entrare le altre persone che viaggiano con me?

No. Ogni carta permette il viaggio a un solo passeggero per volta.

Quando viene addebitato il pagamento del viaggio?

Il costo del biglietto può essere addebitato anche dopo circa due o tre giorni lavorativi dalla data del viaggio e si riconosce dalla causale del movimento bancario, identificata con “Busitalia Veneto Spa”.

È normale ricevere un addebito in un giorno in cui non ho fatto nessun viaggio?

Sì, è normale. Gli addebiti possono essere effettuati anche alcuni giorni dopo il viaggio ed i tempi dipendono dai circuiti bancari.

Perché non vedo l’addebito del biglietto in tempo reale sull’app della mia banca?

Dipende dalla tipologia di carta e dalla gestione bancaria. Il biglietto viene emesso in tempo reale, ma l’addebito può essere successivo ed aggregato per giornata (se ad esempio hai effettuato due viaggi in giornata, a distanza di oltre 90 minuti, quindi pagato 2 biglietti, ti verranno addebitati due biglietti, per un totale di € 3,40).

Perché la mia carta non funziona?

Ci possono essere differenti motivazioni dovute al circuito bancario, di seguito elenchiamo le principali:

  • la carta non appartiene a uno dei circuiti abilitati;
  • la carta appartiene a uno dei circuiti abilitati ma non è contactless;
  • la carta è contactless ma non è mai stata utilizzata prima per un pagamento retail presso un esercente convenzionato (non è stata attivata la funzione CONTACTLESS);
  • la carta è contactless ma non è compatibile con il pagamento dei servizi “Transit”
  • la carta è insolvente (il conto corrente non ha un saldo sufficiente, è bloccato o altre ragioni):
  • la carta è scaduta;
  • se trattasi di carta virtuale, ad es. su smartphone, occorre accertarsi di aver attivato l’NFC sul dispositivo.

In ogni caso, ti suggeriamo di rivolgerti alla tua banca per rappresentare il problema.

Le carte contactless hanno questo simbolo:

Cosa succede se uso il servizio con una carta il cui credito è insufficiente per l’acquisto?

Quando non è stato possibile addebitare correttamente l’importo dovuto sulla carta (es. credito insufficiente), questa viene automaticamente inserita nella lista delle carte disabilitate (black list) e da quel momento non può più essere utilizzata per accedere al servizio, fino al saldo dell'importo dovuto.

L’inserimento nella lista nera delle carte disabilitate è una condizione temporanea che riguarda solo l’utilizzo del sistema di pagamento CONTACTLESS a bordo e non deve essere confusa con il blocco della carta, che invece continua ad essere attiva per i normali usi.

Il pagamento funziona con Apple Pay, Samsung Pay e altri servizi bancari su telefoni, orologi o altri dispositivi?

Sì. Il sistema funziona con tutti i dispositivi dov’è stata digitalizzata una carta appartenente ai circuiti abilitati.

ATTENZIONE
Carta fisica e carta digitalizzata non sono intercambiabili durante il viaggio. Devi usare sempre lo stesso dispositivo (riferito alla stessa carta) se vuoi avere la tariffa più conveniente.

Cosa succede se durante il viaggio uso prima una carta e poi ne uso un’altra?

Ti verranno addebitati 2 biglietti, perché il sistema scala un biglietto per ciascuna carta o dispositivo di pagamento digitale.

Usa sempre lo stesso dispositivo per lo stesso viaggio: stessa carta fisica, stesso telefono o stesso smartwatch.

Che cosa faccio se un controllore mi chiede il biglietto?

Basta mostrare la carta o il dispositivo che hai avvicinato al lettore, oppure comunicare al controllore le ultime 4 cifre della carta bancaria utilizzata per il pagamento: ciò è sufficiente al controllore per effettuare il controllo dell’avvenuta tappatura.

Chi mi dice che, controllando la carta, non venga violata la riservatezza dei dati? 

Gli strumenti in dotazione ai controllori non hanno alcun accesso ai dati di sicurezza bancaria presenti sulla carta. In ogni caso l’utente dovrà fornire solo le ultime 4 cifre della carta. Il nostro personale non è autorizzato a richiedere ulteriori informazioni a tutela dei passeggeri.

C’è il rischio che la carta venga clonata?

No. I lettori sono certificati dalle banche che abilitano le loro carte. Il servizio CONTACTLESS di Busitalia Veneto soddisfa gli standard di sicurezza richiesti per qualsiasi operazione di pagamento contactless.

Chi mi dice che, usando la carta, non venga violata la privacy dei miei dati?

In nessun modo Busitalia Veneto memorizza i dati della carta o del suo titolare.