Scopri le bellezze di Rovigo e gira la città con il servizio urbano di Busitalia Veneto

Rovigo da scoprire: gira la città con il servizio urbano di Busitalia Veneto

Cosa vedere a Rovigo

Nonostante sia la meno conosciuta tra i capoluoghi veneti, la città di Rovigo racchiude numerose testimonianze del suo passato che vale la pena di scoprire.

La prima cosa da visitare è la Chiesa della Beata Vergine del Soccorso, chiamata “La Rotonda” per la forma particolare della sua pianta ad ottagono. Costruita a cavalllo tra il XVI e il XVII secolo, oltre a conservare numerose testimonianze di artisti veneti, conserva un’immagine della Madonna col Bambino, alla quale si attribuiscono numerosi miracoli e per questo oggetto di una forte devozione tra gli abitanti.

Proseguendo nella visita alla città, è possibile visitare i numerosi palazzi e monumenti creati nel corso dei secoli, soprattutto durante il periodo di dominazione della Serenissima Repubblica di Venezia. In particolare, meritano una visita le Torri Donà e Mozza, testimonianza delle mura medievali e simbolo stesso di Rovigo, e Palazzo Roncale, casa nobiliare della famiglia omonima e fusione degli stili architettonici veneto e ferrarese.

Infine, per approfondire le tradizioni della città, visita il Museo dei Grandi Fiumi, che raccoglie le testimonianze delle popolazioni che fin dall’antichità abitano la zona del fiume Po.

   

Come raggiungere Rovigo

È possibile raggiungere facilmente Rovigo grazie al servizio extraurbano svolto da Busitalia Veneto.

Per visitare il centro storico, si può girare tra i vari monumenti e punti di interesse con il servizio urbano, sempre svolto da Busitalia Veneto; in particolare, con la linea 1 Circolare Destra è possibile raggiungere con una breve passeggiata tutti i luoghi più importanti di Rovigo.