Raggiungi le sorgenti di Rasiglia con la navetta gratuita di Busitalia

Rasiglia: la "Piccola Venezia dell'Umbria" | Raggiungi le sorgenti di Rasiglia con la navetta gratuita di Busitalia

Cosa vedere a Rasiglia

Rasiglia è un piccolo borgo medievale, perfettamente conservato, a pochi chilometri da Foligno; la sua particolarità non sta però nei suoi monumenti, sebbene meritevoli di una visita, ma nel suo paesaggio. Il paese è infatti nato nelle vicinanze di numerose sorgenti d’acqua pura, che gli hanno conferito il soprannome di “Piccola Venezia dell’Umbria”.

Le strade della cittadina sono solcate da numerosi ruscelli, rivoli e cascatelle, che nel corso dei secoli hanno permesso lo sviluppo di numerose attività legate alla forza dell’acqua, come mulini e opifici, i quali si riuniscono poi nella grande vasca della Peschiera, per confluire infine nel fiume Menotre.

La sorgente principale, che alimenta tutti i canali del paese, è quella di Capoverna, situata nella parte alta di Rasiglia, ai piedi del palazzo costruito tra il XIV e il XV dai signori di Foligno, la famiglia Trinci. Non è l’unica presente nei dintorni: tra le tante, possono essere citate le sorgenti Alzabove e Venarella, che alimentano acquedotti per tutta l’Umbria, e le Vene, in località Chieve.

   

Come raggiungere Rasiglia

Dal 3 luglio al 12 settembre 2021, nei giorni di sabato e domenica, Busitalia organizza un servizio di Navetta gratuito per conto del Comune di Foligno, che consente di raggiungere Rasiglia a partire dai parcheggi lungo la S.S. 77, a Foligno.

Percorso 
Ponte Santa Lucia (bivio Parcheggio Villaggio Casette) – Pale – Ponte Santa Lucia (strada interna civ.34) – Scopoli – Casenove Centro – Casenove Parcheggio Villaggio Casette – Rasiglia (andata e ritorno)

Orari del servizio
Sabato Dalle 14:00 alle 20:00
Domenica

Dalle 9:40 alle 13:00

Dalle 14:00 alle 20:00

Frequenza
Dal 24 luglio al 22 agosto Ogni 20 minuti
Dal 28 agosto al 12 settembre Ogni 40 minuti