A A A

Con le linee 4 e 50 di Busitalia Campania raggiungi gli scavi archeologici e il Santuario della Beata Vergine del Santo Rosario di Pompei.

COSA VEDERE A POMPEI

Pompei è conosciuta in tutto il mondo soprattutto per gli scavi della sua antica città romana, ma è anche un importante centro religioso, grazie al Santuario della Beata Vergine del Santo Rosario. Entrambi sono facilmente raggiungibili da Salerno con le linee 4 e 50 del servizio extraurbano di Busitalia Campania.

Il Parco Archeologico della Pompei romana attira ogni anno migliaia di turisti per ammirare ciò che resta della città sepolta dalla cenere del Vesuvio, nel 79 d.C. Insieme alle rovine di Ercolano e Oplonti, è Patrimonio UNESCO e continua a regalare nuovi indizi sulla vita dell’epoca, grazie agli studi che tuttora continuano a svolgersi.

Il Santuario della Beata Vergine, costruito alla fine del XIX secolo e ampliato tra il 1934 e il 1939, è una delle più importanti e visitate chiese mariane, ogni anno meta di fedeli da tutta Italia. L’imponente Basilica non è solo luogo di culto: oltre alla sua stupenda architettura, è da non perdere al suo interno il dipinto della Madonna di Pompei, decorato con pietre preziose e da una cornice in rame, raffigurante i Venti Misteri del Rosario.

COME RAGGIUNGERE POMPEI CON IL SERVIZIO EXTRAURBANO

Per poter raggiungere il parco archeologico di Pompei o il Santuario, prendete da Salerno i collegamenti di Busitalia Campania diretti a Pompei: la linea 50 (celere) Salerno Vinciprova - Pompei o la linea 4 Salerno Vinciprova - Pompei, scendendo alla fermata "Mazzini" nelle adiacenze della Stazione FS di Pompei. A piedi, in 5 minuti è possibile raggiungere la Basilica, in 20 minuti circa, invece, si arriva all'ingresso principale degli scavi della città romana.

I comportamenti e le regole di utilizzo dei nostri servizi