Mostra American Art 1961 - 2001

Palazzo Strozzi, Firenze - dal 28 maggio al 29 agosto 2021

Grazie alla collaborazione con Palazzo Strozzi, i Clienti ATAF&LI-NEA (possessori di biglietto obliterato in giornata, carnet o abbonamento in corso di validità cartaceo o caricato su UNICA TOSCANA) e Busitalia (possessori di titolo di viaggio e abbonamentipotranno usufruire del seguente sconto:

  • Biglietto d'ingresso ridotto, € 12,00 anziché € 15,00

La mostra

Dal 28 maggio al 29 agosto 2021 Palazzo Strozzi presenta American Art 1961-2001, una grande mostra che celebra l’arte moderna degli Stati Uniti d’America attraverso oltre 80 opere di 55 artisti come Andy Warhol, Mark Rothko, Louise Nevelson…

L’esposizione propone uno straordinario percorso attraverso importanti e iconiche opere che hanno segnato l’arte americana dall’inizio della Guerra del Vietnam fino all’attacco dell’11 settembre 2001.

Questi gli orari delle mostra:

  • Lunedì - venerdì 14:00 - 21:00
  • Sabato, domenica e festivi 10:00 - 21:00

Visite guidate per i Clienti Busitalia

I Clienti ATAF&LI-NEA (possessori di biglietto obliterato in giornata, carnet o abbonamento in corso di validità cartaceo o caricato su UNICA TOSCANA) e Busitalia (possessori di titolo di viaggio e abbonamenti) potranno scoprire la mostra con visite guidate gratuite a loro dedicate.

Date e orari delle visite: martedì 27 Luglio

  • ore 18:00
  • ore 18:15
  • ore 18:30

LA PRENOTAZIONE E' OBBLIGATORIA: per prenotarsi è necessario chiamare i numeri 800 424500 (da fisso) oppure 199.104245 (da cellulare – costi secondo operatore telefonico).

Posti limitati. La promozione è estesa ad 1 accompagnatore (anche se minorenne).

Al momento della prenotazione è necessario indicare: il proprio nominativo, nominativo dell’accompagnatore (se presente), riferimento telefonico o mail, indicazione degli estremi del titolo di viaggio posseduto. 

 

Per garantire la massima sicurezza e la migliore qualità di visita alla mostra, nel rispetto delle normative anti COVID-19, invitiamo tutti visitatori a consultare le informazioni sulla mostra nel sito dedicato.